by

Casting nuovo film di Kristian Gianfreda

Giovedì 15 febbraio 2018

Siamo lieti di annunciare che il Cinema Teatro Tiberio offrirà i propri spazi per la prima sessione di “casting” alla ricerca di attori per il nuovo film di Kristian Gianfreda che ruoterà attorno all’esperienza delle case famiglie dell’Associazione Papa Giovanni XXIII.

Riportiamo qui di seguito le informazioni pubblicate sul sito della Regione Emilia Romagna che sosterrà la realizzazione del film tramite la Film Commission.

La Romagna in casting
per il film di Kristian Gianfreda

La Comunità Papa Giovanni XXIII, fondata da don Oreste Benzi e Coffee Time Film, cercano attori e attrici o per il progetto cinematografico “Le cose belle prima si fanno e poi si pensano” (titolo provvisorio), di Kristian Gianfreda, che sarà girato interamente in Romagna la prossima estate.

La produzione sta cercando una ragazza che dimostri 16 anni, nel ruolo della protagonista, e un ragazzo diciottenne. Poi due attori e due attrici di età compresa tra i 40 e 55 anni, un ragazzo di aspetto medio orientale tra i 25 e 30 anni, un’attrice tra i 20 e 30 anni che dovrà interpretare il ruolo di ragazza dell’est, un anziano ottantenne, una donna tra i 35 e i 45 anni.  Servono poi attori per ricoprire ruoli secondari e comparse di varie fasce d’età.

La commedia, sostenuta da Emilia-Romagna Film Commission, è stata scritta da Andrea Valagussa, sceneggiatore di molte fiction RAI di successo, tra cui “don Matteo” e la recente “la Strada di Casa”.
L’organizzazione e la supervisione generale sono invece curate da Stefano Alleva, registra teatrale, di lungometraggi (Affari di Famiglia) e di serie tv (Elisa di Rivombrosa, Un posto al sole).
La vicenda è declinata attraverso lo sguardo della protagonista, una ragazzina sedicenne, che  racconta la storia dello scontro/incontro tra una casa famiglia della Papa Giovanni e un paese dell’entroterra riminese che subisce l’impatto di questa comunità parallela. Nella casa famiglia, oltre a papà e mamma, abitano infatti extracomunitari, ex-prostitute, carcerati, disabili gravi, bimbi in affido. Un mondo ai margini, in cui tutti sembrano sbagliati. Fino al finale a sorpresa.

Le richieste e i curriculum vanno inviati a [email protected]
I casting si terranno il prossimo mese di febbraio.
Le convocazioni saranno comunque fatte direttamente ai selezionati.

Gli interessati per informazioni possono contattare la produzione al 344 2208261.

Link news Film Commission