by

Il Cinema Ritrovato 2018

Lunedì 7 - 14 - 21 maggio 2018

Rassegna “Il Cinema Ritrovato” selezione 2018

LA MORTE CORRE SUL FIUME

I CANCELLI DEL CIELO

MANHATTAN

I capolavori del cinema internazionale ritornano sul grande schermo.
In collaborazione con Cineteca di Bologna

Tre capolavori della storia del cinema ritornano restaurati su grande schermo, in versione originale con sottotitoli in italiano, da scoprire per la prima volta o da rivedere con passione ed affetto, con tutto il fascino insostituibile della visione nella sala cinematografica, nello splendore originale riportato alla luce da rigorosi restauri.

Biglietti interi € 5 ridotti € 4
Abbonamento tre film € 10

Lunedì 7 maggio 2018
ore 17.00 e ore 21.00

LA MORTE CORRE SUL FIUME
(The Night of the Hunter)
regia di Charles Laughton
con Robert Mitchum, Shelley Winters, Billy Chapin, Sally Jean Bruce, Lilian Gish
USA, 1955
93 min.

Due bambini, una bambola con un segreto e un sinistro individuo, vestito come un predicatore ma con l’anima nera come la notte: l’unica regia dell’attore Charles Laughton, fonte di ispirazione per registi come Martin Scorsese e Terrence Malick, è un capolavoro visionario ed espressionista, con un bianco e nero avvolgente e un racconto che segue lo stile della fiaba, con le vittime innocenti perseguitate dall’orco cattivo e alla ricerca di una buona “fata” che li aiuti a liberarsi dal malvagio. Per Robert Mitchum fu la consacrazione di una carriera, una delle sue migliori interpretazioni, per Charles Laughton rappresentò un’esperienza registica unica ed inimitabile, tra luci ed ombre, bianco e nero, favola e thriller.

Lunedì 14 maggio 2018
attenzione all’orario (durata film 3 ore 36 min)
ore 16.00 e ore 20.00

I CANCELLI DEL CIELO
(Heaven’s Gate)
regia di Michael Cimino
con Kris Kristofferson, Isabelle Huppert, Christopher Walken, John Hurt, Jeff Bridges, Joseph Cotten
USA, 1980
Durata 216 min. (versione director’s cut)

Il capolavoro “maledetto” di Michael Cimino ritorna in sala nella durata e nel formato originali: occasione unica e preziosa per ammirare in tutta la sua bellezza un film incompreso alla sua prima uscita, abbondantemente mutilato all’epoca (fu ridotto a 149 minuti ma i tagli non furono sufficienti ad impedire l’insuccesso del film che portò la United Artists al fallimento) oggi riscoperto come opera modernissima e affascinante, un grande western epico costruito sulle lotte tra i proprietari terrieri e gli immigrati europei nel Wyoming del 1890.

Lunedì 21 maggio 2018
ore 17.00 e ore 21.00

MANHATTAN
(Manhattan)
regia di Woody Allen
con Woody Allen, Diane Keaton, Michael Murphy, Mariel Hemingway, Meryl Streep
USA, 1979
96 min.

La “Rapsodia in Blu” di George Gershwin, il bianco e nero del direttore della fotografia Gordon Willis, lo “skyline” di New York, le battute fulminanti e “quella” indimenticabile panchina… Uno dei capolavori di Woody Allen è nuovamente sul grande schermo per assaporare al meglio le argute, spiritose e malinconiche soluzioni del regista, qui anche interprete del personaggio principale di Isaac, autore televisivo di 42 anni, alla perenne ricerca di nuove sicurezze sentimentali dopo il divorzio dalla seconda moglie. Ma trattandosi di Woody Allen i problemi di cuore non hanno facile soluzione…