by

Barbiana ’65 La Lezione di don Milani

Martedì 13 febbraio - ore 20,45

A grande richiesta, ritorna al Cinema Tiberio il documentario “BARBIANA ’65 La Lezione di Don Milani”.

Nell’occasione il film sarà preceduto dalla presentazione del nuovo libro di Alessandro Mazzarelli “Don Lorenzo Milani sacerdote di Dio – Profezia e Politica”, appena uscito in libreria.

ore 20.45 – presentazione del libro
” Don Lorenzo Milani sacerdote di Dio – Profezie e Politica”
di Alessandro Mazzarelli
AIEP Editore, 2018

A cinquant’anni di distanza l’impegno politico di Don Lorenzo Milani continua a vivere. Alessandro Mazzerelli rilegge provocatoriamente il decalogo dedicato alla politica, mostrandone la sconcertante attualità. Già dagli anni ’60 il rigore di Don Milani avrebbe potuto tracciare una rotta precisa nella direzione della buona politica andando oltre gli schieramenti precostituiti, ponendo l’etica e il servizio del cittadino alla nazione al centro dell’attività sociale auspicata.

Sarà presente l’autore


ore 21.15 – proiezione del documentario:

BARBIANA 65
La lezione di don Milani
regia di Alessandro d’Alessandro
con don Lorenzo Milani, Adele Corradi, Beniamino Deidda, don Luigi Ciotti, i ragazzi di Barbiana
Italia 2017
durata 62 minuti

Barbiana, dicembre 1965. Il regista Angelo D’Alessandro era salito nel Mugello da don Milani per un’inchiesta sull’obiezione di coscienza. L’incontro con don Lorenzo e i ragazzi della Scuola di Barbiana cambierà i suoi obiettivi. Angelo D’Alessandro raccoglie una testimonianza unica, condivisa dallo stesso don Lorenzo che narra, che parla, che spiega.

Barbiana ’65 la lezione di don Milani nasce dal recupero di quel materiale di D’Alessandro, l’unico a cui don Milani concesse di effettuare delle riprese della vita nella quotidiana della sua scuola: la scrittura collettiva, la lettura dei giornali, i ragazzi più grandi che insegnano a quelli più piccoli.

Le testimonianze di oggi di Adele Corradi, Beniamino Deidda e don Luigi Ciotti su scuola, Costituzione e Vangelo, i tre pilastri fondanti il pensiero milaniano, compongono un racconto che trova il suo culmine nella lettura che don Lorenzo fa davanti alla macchina da presa della sua Lettera ai giudici, il testo scritto per difendersi dalle accuse di apologia di reato nel processo che lo attende a Roma.

Biglietteria proiezione: posto unico € 4,00