by

My Australia – Fedi in Gioco 2017

Martedì 14 novembre - ore 21:15

Rassegna Acec FEDI IN GIOCO 2017 presenta

“Ebraismo”

MY AUSTRALIA
regia di Ami Drozd
Israele, 2011, film, 96′

Con “My Australia” la Rassegna Fedi in Gioco continua mettendo a fuoco l’irriducibilità dell’antisemitismo nell’Europa del dopoguerra.
Girato ad altezza di bambino, consigliato per le famiglie, il film sul piccolo Tadek, che scopre la diversità dentro se stesso, si sviluppa all’insegna del rovesciamento, entrando con delicatezza nel dramma ancora poco noto degli ebrei cresciuti come cattolici e nella memoria dell’enorme trauma collettivo da cui è nato lo Stato di Israele.

Polonia, 1960. Il piccolo Tadek e suo fratello, cresciuti come cattolici, fanno parte di una banda antisemita. Quando vengono arrestati, la madre, sopravvissuta all’Olocausto, non ha altra scelta che rivelare al maggiore che in realtà sono ebrei. Attraverso le avventure e il punto di vista ingenuo e saggio di Tadek, il film esplora con sensibilità e umorismo i concetti di famiglia, casa, patria e identità in un mondo che il trascorrere dei decenni non ha reso meno complesso. Un dramma tenero e divertente basato su esperienze personali del regista.

Film selezionato dal Festival RELIGION TODAY – Trento

Versione originale in lingua polacca ed ebraica con sottotitoli in italiano

Biglietteria: posto unico € 3

Con l’andamento classico del racconto di formazione, il film segue Tadek nella sua faticosa ricerca di se stesso tra due culture e tra due fedi, attraverso la rieducazione alla nuova etica comunitaria, la scoperta della tragedia del popolo ebraico e lo schiaffo di un mondo capovolto dove l’insulto non è essere ebrei ma “gentili”. Nei panni dell’antieroe ragazzino, Jakub Wroblewski ci regala momenti di vera emozione e uno sguardo limpido sul pregiudizio e sull’odio etnico; realizzato in co-produzione tra Israele e la Polonia, My Australia si inserisce del resto nel processo di riconciliazione in corso tra i due paesi.