by

YULI – danza e libertà

dal 7 al 10 novembre 2019

Prima Visione

YULI – danza e libertà
regia di Icíar Bollaín
con Carlos Acosta, Edison Manuel Olbera, Keyvin Martinez, Santiago Alfonso
Genere Biografico, Drammatico
Spagna, 2018
109 minuti

5 candidature a Goya (gli Oscar spagnoli)
Miglior sceneggiatura a San Sebastián Festival per Paul Laverty (abituale collaboratore di Ken Loach).

Yuli – Danza e libertà – è la storia di Carlos Acosta, ballerino cubano che sin da piccolo ha ripudiato la disciplina della danza, perché obbligato dal padre a intraprendere quella strada artistica, vista come un’opportunità per voltare le spalle alla povertà in cui Cuba è ormai caduta.

Dotato di talento naturale e capacità tecniche, il ragazzo, nonostante la sua ritrosia iniziale, raggiunge il successo mondiale, divenendo una leggenda della danza accanto a miti come Nureyev e Baryshnikov e il primo performer a interpretare alcuni ruoli di balletto più noti.

Scopri di più sul film, QUI

Biglietteria: € 6 / € 5

Programma:
Giovedì 7 novembre – ore 21.00
Venerdì 8 novembre – ore 21.00
Sabato 9 novembre – ore 17 e ore 21.00
Domenica 10 novembre – ore 21.00