by

La Cenerentola – Parigi

Martedì 20 giugno 2017 - ore 19.15

in diretta via satellite dall’Opera di Parigi
LA CENERENTOLA
di Gioacchino Rossini

Guillaume Gallienne, membro della Comédie-Française nonché regista, sceneggiatore e protagonista di Tutto sua madre (Les Garçons et Guillaume à table, vincitore del premio César 2014 come Miglior Film), si cimenta per la prima volta in una regia operistica con la storia senza tempo di Cenerentola.

Una Cenerentola premiata per il merito, e non per la magia: questa è la versione che rossini debuttato a Roma nel 1817, ormai 200 anni. Un aggiornamento della fiaba di perrault, in cui non esistono le fate madrine, né carrozze che diventano zucche, bensì capacità per la sincerità, l’empatia e tanto cuore. In questa versione, Cenerentola (Angelina) rimane la sorella disprezzata e umiliata per le sue sorelle maggiori, ma non conosce il principe in una festa, ma quando questo si presenta in casa propria, travestito da cameriere. Conciata così, il principe ramiro percorre il proprio paese in cerca della donna migliore per essere la sua compagna. Il suo servo, Dandini, hai visto i vestiti principeschi, e verso di lui se ne vanno come frecce le sorellastre quando la coppia entra in casa. Angelina, in cambio, rispondi al presunto allevato, parla con lui, ti offre da bere, e simpatizzanti. Più avanti, quando dandini, ancora sotto le false sembianze da principe, voglia sedurre Cenerentola, questa vi risponderà che è loro servo chi gli piace. Solo che il cameriere si rivelerà il vero principe, finalmente!

Per questo approccio così contemporaneo e liberatorio, per sostituire la magia imprevedibile per la sincerità del cuore, crediamo che questa Cenerentola si merita un grande “bravo!”.

Biglietteria: € 12 – € 10
Evento in abbonamento

Locale climatizzato