by

Riccardo III

Martedì 7 febbraio 2017 - ore 20.00

Rassegna English Theatre Live presenta
in differita dal Almeida Theatre di Londra
RICCARDO III
regia Ruperet Goold
con Ralph Fiennes, Vanessa Redgrave
durata: 190 minuti (incluso intervallo)

  • versione in lingua originale con sottotitoli in italiano

Dopo il successo di critica e di pubblico della stagione teatrale in lingua inglese – con sottotitoli in italiano – della Kenneth Branagh Theatre Company arriva nei cinema italiani RICCARDO III dall’Almeida Theatre di Londra.

La produzione del Direttore Artistico Rupert Goold, che arriverà nelle sale il 6 e 7 FEBBRAIO, vede protagonisti RALPH FIENNES, il pluripremiato attore britannico nonché interprete shakespeariano d’eccellenza, nel malvagio più famoso del Bardo e VANESSA REDGRAVE nei panni della regina Margherita. Lo spettacolo è stato ripreso utilizzando numerose telecamere intorno al palco e alla platea, con John Wyver come produttore.

L’attore e regista Ralph Fiennes (Schindler’s List – La lista di Schindler, Il Paziente inglese, Grand Budapest Hotel, A Bigger Splash, Skyfall, Spectre, Harry Potter, The Constant Gardener) ritorna all’Almeida per la prima volta dopo 16 anni, dopo avervi interpretato i ruoli di Ivanov, Amleto (Hackney Empire), Riccardo II e Coriolanus (Gainsborough Studios).

Il Premio Oscar Vanessa Redgrave è al suo debutto sul palcoscenico dell’Almeida Theatre. Tra le sue interpretazioni cinematografiche più celebri Coriolanus, Mrs Dalloway, Julia, La casa degli spiriti, Isadora, Maria Stuarda, regina di Scozia, I bostoniani e Casa Howard.

Riccardo III si colloca tra le opere giovanili di William Shakespeare e, secondo gli studiosi, venne composta presumibilmente nel periodo 1592-93. È proprio Riccardo III colui che, dopo aver perso la battaglia di Bosworth, pronuncia una delle frasi più celebri di tutta la produzione del drammaturgo di Stratford-upon-Avon, «Un cavallo, un cavallo! Il mio regno per un cavallo!».

Fratello di re Edoardo IV, per ottenere la corona Riccardo, duca di Gloucester, è disposto a tutto. Non esita così a uccidere il fratello maggiore e alla morte del re, assume il ruolo di protettore del regno e reggente, in attesa che il figlio e legittimo successore raggiunga la maggiore età. Ma una volta conquistato, il potere va mantenuto e ai primi crimini se ne devono sommare altri. Finché proprio chi li ha compiuti non ne diventa la vittima.

La tragedia, uno dei capolavori teatrali di tutti i tempi, è incentrata su questa potentissima figura di eroe negativo: un sinistro superuomo rinascimentale malato di egocentrismo e brama di potere. E racconta l’orrore senza tempo della crudeltà e la fascinazione perversa del sangue.

Biglietteria: € 10 / € 8
Lo spettacolo è disponibile per proiezioni riservate per gruppi e scuole a prezzi convenzionati.