LA PANTERA DELLE NEVI

#meglioalcinema

LA PANTERA DELLE NEVI
Regia di Marie Amiguet, Vincent Munier
con la voce di Paolo Cognetti
Genere Documentario – Francia, 2021
durata 92 minuti

César Awards, France 2022 | miglior documentario
Trento Film Festival 2022 | Genziana d’oro Miglior film di esplorazione o avventura – Premio “Città di Bolzano”
Lumiere Awards, France 2022 | miglior documentario
Screenwave International Film Festival 2022 | premio del pubblico

❝Il primo che avvistava un animale lo segnalava agli altri. Appena lo vedevamo, sentivamo crescere un brivido di eccitazione. Eccitazione e pienezza, sentimenti contraddittori. Incontrare un animale è una fonte di ringiovanimento❞

Il film diretto da Marie Amiguet e Vincent Munier, è un documentario girato sull’altopiano tibetano, un habitat selvaggio dove vivono animali rari. Il fotografo naturalista Vincent Munier, accompagnato dal romanziere Sylvain Tesson, esplora queste valli impervie alla ricerca della pantera delle nevi, non solo uno dei più grandi felini esistenti, ma anche uno dei più rari e difficili da avvistare.

Mentre la musica di Warren Ellis e Nick Cave accompagna le immagini di una natura incontrastata e poco esplorata, si può ammirare la bellezza disarmante di questo mondo quasi incontaminato. La pantera delle nevi diventa così il simbolo di questo ambiente che rimanda a un’idea primordiale della natura, sebbene sia minacciata dall’influsso artificiale dell’essere umano. Il viaggio che compiono i due uomini è una sorta di percorso mistico, che li poterà a chiedersi quale sia davvero il loro posto nel mondo e li porrà di fronte al loro stesso io, quello radicato nelle profondità della loro coscienza. Nel bel mezzo degli altipiani del Tibet, Tesson arriva a chiedersi se davvero ogni cosa su questo pianeta sia stata creata per essere vista dall’uomo o se, in questo come in altri casi, l’essere umano potesse fare a meno di guardare e, peggio ancora, intervenire, compromettendo la maestosità di questo posto, che rischia di andare distrutto per sempre.

Allo scrittore parigino Sylvain Tesson, pubblicato in Italia prevalentemente da Sellerio (che ha in catalogo, oltre a “La pantera delle nevi”, anche “Nelle foreste siberiane”, “Abbandonarsi a vivere”, “Beresina. In sidecar con Napoleone” e “Sentieri neri”), presta la voce nella versione italiana il Premio Strega Paolo Cognetti, a sua volta viaggiatore e già molto a suo agio col cinema (tra cui il recente “Le otto montagne” tratto dal suo romanzo omonimo).

UN DOC DALLA BEATITUDINE CONTEMPLATIVA CHE ELOGIA LA LENTEZZA E L’ARMONIA DIMENTICATE.
Raffaella Giancristofaro – MyMovies


BIGLIETTERIA
Intero: 7 € – Ridotto 6 € – Tiberio Club 5 € +1 puntiClub
Prevendite LIVETICKET: www.liveticket.it/cinematiberio

PROIEZIONI
Lunedì 30 gennaio – ore 21:00
Martedì 31 gennaio – ore 21:00
Mercoledì 1° febbraio – ore 17:00 e ore 21:00

🔶MODALITA’ ACQUISTO BIGLIETTI🔶
E’ fortemente consigliato l’acquisto on line su Liveticket, al fine di agevolare le procedure d’ingresso.
E’ comunque sempre attiva la possibilità di comprare i biglietti direttamente alla cassa del cinema (il giorno stesso di proiezione o in prevendita).

Data

30 Gen 2023 - 01 Feb 2023

Luogo

Cinema Tiberio
Rimini
Categoria

Organizzatore

Cinema Tiberio

Prossimo evento

Comments are closed