Non conosci Papicha

Tiberio Sala Virtuale presenta:

NON CONOSCI PAPICHA
Regia di Mounia Meddour Gens
con Lyna Khoudri, Shirine Boutella, Amira Hilda Douaouda, Yasin Houicha, Zahra Doumandji
Drammatico
Francia 2019
durata 105 minuti

La scommessa (vinta) dell’esordiente Mounia Meddour: raccontare l’Algeria “libera” che non vuole essere annientata da una società che fa dell’intimidazione e della morte la sua affermazione. Emozionante”
Emanuela Genovese – www.cinematografo.it

Algeri, fine anni novanta. I piedi corrono, le mani schivano ostacoli, gli occhi osservano e si muovono sicuri. È notte e Nedjma e Wassilla raggiungono il taxi fermo mentre la voce notturna del muezzin in preghiera si espande per le strade. Si cambiano abito, si truccano, ridono, fumano. Devono arrivare in discoteca dove ad attenderle alla toilette ci sono le papicha, le amiche “hipster” che aspettano gli abiti cuciti di Nedjma e si sfidano in balli e dialoghi sferzanti.

Sono belle Nedjma e Wassilla. Di una bellezza verginale, di quella che non ha bisogno di nascondere i puntini rossi sul viso e di addomesticare i capelli che il vento e l’umidità spettina. E di loro si accorgono due ragazzi. Anche loro universitari, perfetti nei loro vestiti ed eleganti nei loro modi. Ballano, si divertono, le accompagnano poi poco distante dal collegio dove Nedjma e Wassilla vivono. Le due amiche studiano Lingue all’Università, non sono religiose come invece religiosa lo è la loro amica Samira, che porta lo hijab e prega ogni mattina.

La loro debordante allegria si scontra con la paura che genera il terrorismo islamico. I soldati costruiscono posti di blocco, uccidono civili, le donne assaltano l’università, i ragazzi, spesso armati, occupano i muri attaccando manifesti che forzano le donne a vestirsi con lo hijab completo.

Nedjma disegna, crea, cuce abiti. Sa di avere un talento e sa che vuole rimanere in Algeria. Non vuole abbandonare la sua terra per inseguire sogni che meritano di essere vissuti nel posto dove è nata. Anche quando il terrorismo ruba la sua felicità, la pace esteriore e anche quella, poi, interiore.

A dirigere questo emozionante lungometraggio è un’esordiente algerina, Mounia Meddour, che ha voluto, dopo un’esperienza maturata nel documentario, percorrere il territorio della finzione con una vicenda ispirata alla sua vita. Realtà storica e realtà personale diventano un tutt’uno: la Meddour, forte della sua esperienza, non stacca la macchina da presa dai suoi personaggi. Coglie allegria e sofferenza, rabbia e caparbietà, registrando le inquietudini di una generazione che ha tutta la vita davanti ma il cui presente è minacciato dal radicalismo religioso e dal conseguente odio per la ribellione intellettuale.

La tensione cresce, quasi in parallelo al dolore, perché la catarsi concepita non è fine a sé stessa. La drammaturgia si estende e svela, libera dall’asserzione, il coraggio, l’uniformità, la remissione, e l’ostinazione che si incarnano, ciascuna, nei personaggi. Papicha è un universo pienamente femminile e non c’è spazio per la commiserazione o per il lamento. Gli uomini sono assenti e quelli che ci sono rimangono violenti, ostinati, insistenti nei loro giudizi e incapaci di accettare che un altro bene è possibile. E il desiderio di rimanere, anche se nel posto apparentemente sbagliato, non è un semplice desiderio emotivo. Papicha è un film che rimane nel cuore perché Mounia Meddour riesce a raccontare quell’Algeria “libera” che non vuole essere annientata da una società che fa dell’intimidazione e della morte la sua affermazione.


BIGLIETTO SALA VIRTUALE:
Posto unico  € 7,50
Acquisto disponibile SOLO online sulla nostra Cassa LIVETICKET.it
Dopo aver acquistato il biglietto, riceverai un codice e un link da utilizzare per poter accedere alla proiezione online.

NB: dal momento dell’acquisto (non è importante l’orario indicato su Liveticket) hai 30 GIORNI per effettuare il 1° collegamento – Successivamente il film sarà a tua disposizione per 48 ORE (interrompere la visione, rivederlo ecc).


PROIEZIONI VIRTUALI:
dal 01 al 06 gennaio 2021

Proiezioni in streaming

Tiberio Sala Virtuale

Si informa che i film #iorestoinSALA non posso essere visionati dall’estero.

Browser consigliato: Google Chrome / Safari

NB: non usare Explorer!

La visione su Smart Tv è garantita solo con Chromecast (via Pc, Mac e Android) ed AppleTv (via AirPlay).

Prima di procedere con l’acquisto del biglietto per la Sala Virtuale,  fai il TEST di connessione per verificare che il tuo dispositivo sia compatibile!

TEST DI CONNESSIONE

Trailer

Data

01 - 06 Gen 2021
Expired!
Tiberio Sala Virtuale

Luogo

Tiberio Sala Virtuale
Rimini
Sito web
https://www.liveticket.it/cinematiberio

Organizzatore

Cinema Tiberio

Prossimo evento

Comments are closed